La presentazione del primo caricatore in corrente coninua bi-direzionale di Wallbox è stata la protagonista ad entrambe le fiere “eMove360” di Monaco di Baviera ed “Autonomy” di Parigi.

In entrambi gli show, i quali hanno visto partecipe un numero record di visitatori, lo stand di Wallbox è stato sommerso da un’ondata di visitatori e curiosi. La copertura mediatica delle novità presentate non è stata diffusa solamente in Europa e nel Regno Unito ma ha anche raggiunto paesi come l’India dove “Autocar Professional” ne ha dato notizia. Ancora una volta Wallbox ha sorpreso e catturato attenzioni nel comparto dei veicoli elettrici, come fece anche l’anno scorso con l’introduzione, per la prima volta in un caricatore per auto elettriche, del riconoscimento facciale e del controllo mediante gesti nel suo prodotto “Copper”.

Un gruppo di 40 Wallboxer ha presentanto i nuovi prodotti ripartendosi in entrambe le ferie. I prodotti presentati, completamente funzionanti, hanno offerto ai visitatori, sia professionisti che privati, l’opportunità di vivere l’esperienza per l’utente offerta dai nuovi caricatori. Ad ognuno de prodotti era dedicato uno smartphone che permetteva l’accesso alla nuova e ridisegnata piattaforma di gestione e controllo “myWallbox”. Con quest’ultima Wallbox presenta un’altra pioniera innovazione nel settore attraverso l’introduzione dei controlli vocali e l’interpretazione dei comandi mediante l’intelligenza artificiale.

In poche parole i visitatori hanno potuto dialogare con i caricatori ed inviare comandi come “carica completamente la mia auto per domani mattina”: il sistema interpreta il messaggio e gestisce intelligentemente tutti i flussi di energia domestici allo stesso tempo.

L’opportunitá di diaogare con myWallbox è stata un’esperienza irresistibile per molti.

Ad accogliere i visitatori era presente anche l’amministratore delegato e fondatore dell’azienda, Enric Assunción. “Ringrazio tutto l’equipe di Wallbox che ha lavorato giorno e notte per celebrare contemporaneamente questi due importanti eventi. È incredibile assistere alla reazione dei migliaglia di visitatori dell’evento”.